QR code per la pagina originale

iPhone 4, la colpa è della cattiva progettazione

,

Nei giorni scorsi voci discordanti imputavano i problemi di ricezione del nuovo iPhone 4 a bug di tipo software, risolvibili con un aggiornamento; altre sostenevano che i problemi fossero da imputare all’hardware e in particolare alla cattiva disposizione dell’antenna “sacrificata” per questioni di design.

Ieri il New York Times ha riportato la testimonianza di una fonte vicina al team di produzione, rimasta nell’anonimato, che afferma trattarsi di un mix di errori di progettazione, sia di tipo hardware sia software, e non di un problema isolato, risolvibile solo con un articolato piano di rientro e sostituzione.

Secondo la fonte:

“tutti i cellulari potrebbero essere affetti da questi tipo di inconvenienti, ma un software per la comunicazione ben progettato dovrebbe ovviare e compensare i diversi fattori esterni che potrebbero causare cadute di segnale, tra questi anche la disposizione particolare dell’antenna che verrebbe occlusa durante l’impugnatura dell’apparecchio”.

Da quanto appreso dalla stessa persona, Steve Jobs sarebbe stato completamente all’oscuro dei possibili problemi prima della data di commercializzazione.

Nonostante l’ammissione di errori software per quanto riguardo l’interpretazione delle “tacchette” relative alla ricezione da visualizzare sul display, e la promessa di un aggiornamento, Apple continua ad affermare che le performance del nuovo iPhone sono estremamente più elevate di ogni altro apparecchio prodotto (come potrebbe dire altrimenti?). C’è chi, come Kevin Turner (CEO di Microsoft) ironizza sulla sorte del nuovo device di Apple correlando l’iPhone 4 a Vista, considerato un prodotto mediocre per stessa ammissione di Steve Ballmer, amministratore delegato dell’azienda di Redmond.

Notizie su: