QR code per la pagina originale

HP PalmPad: il primo tablet con webOS

,

Il mercato dei tablet è in questo periodo molto dinamico, con numerosi produttori che inizieranno a breve la commercializzazione di soluzioni con vari fattori di forma.

Hewlett-Packard, in particolare, ha depositato il marchio PalmPad presso l’ufficio marchi e brevetti degli Stati Uniti. Come si intuisce dal nome, molto probabilmente si tratta del primo tablet basato su webOS.

Non sono noti ancora i dettagli tecnici, ma è certo che verrà utilizzata l’architettura ARM, l’unica compatibile con il sistema operativo ereditato da HP con l’acquisizione di Palm. In base alle prime indiscrezioni, sembra che il display touchscreen sia di tipo capacitivo dual mode, ovvero utilizzabile sia con le dita che con penne digitali.

Resta da vedere come l’azienda adatterà l’interfaccia grafica di webOS per funzionare al meglio su dispositivi più grandi di uno smartphone. Ricordiamo infatti che webOS è nato per il Palm Pre, un prodotto interessante che però non ha avuto molto successo.

I primi tablet webOS dovrebbero arrivare sul mercato entro il primo trimestre del 2011.

Ritorna alla ribalta anche il progetto Slate, presentato e poi cancellato. Sembra infatti che HP intenda lanciare un prodotto da 8,9 pollici con il nome Slate 500 basato su Windows 7 Premium, come si può leggere sul catalogo on line.

Per quanto riguarda invece la realizzazione di un tablet Android, i piani dell’azienda non sono chiari, in quanto il progetto è stato posticipato ad una data non specificata.

Notizie su: