QR code per la pagina originale

Sospese le vendite online di Nexus One

,

Nexus One, il primo (e ultimo) smartphone prodotto da Google che tanto ha fatto parlare di sé nei mesi scorsi, sembra avere ancora vita breve. Le poche centinaia di migliaia di pezzi venduti danno ragione a chi parla di flop, e sembra che Google stessa non si discosti poi molto da queste considerazioni, annunciando ormai qualche settimana fa che non ci sarà nessun Nexus “Two”.

Come se non bastasse, in questi giorni è stato chiuso anche lo store statunitense dedicato alla vendita online e la stessa sorte sembra abbattersi anche sul mercato italiano; visitando la sezione shop del sito 190.it di Vodafone (partner commerciale per la distribuzione), il Nexus One è infatti l’unico smartphone che risulta non acquistabile.

Con una nota sul blog ufficiale Google ha fatto sapere che terminate le ultime scorte di cellulari, l’approvvigionamento per la distribuzione online cesserà e le vendite continueranno per un certo periodo solo tramite i partner commerciali in negozi reali. Ovviamente l’assistenza e la garanzia, per chi ha acquistato il prodotto, continuerà secondo il contratto sottoscritto al momento dell’acquisto.

Il destino del Nexus One era forse già segnato fin dal momento dell’uscita, accompagnato da diversi problemi di distribuzione e ritardi oltre che al problema degli auricolari HTC sostituiti con delle alternative di scarsa fattura per ovviare alla mancanza del marchio CE (poi opportunamente sostituiti gratuitamente). Piccoli problemi che hanno però contribuito a danneggiare l’immagine di un prodotto tanto atteso quanto snobbato dai più.

Notizie su: