QR code per la pagina originale

Intel estenderà l’accordo con AMD nel settore delle GPU

,

Intel continua ad annunciare bilanci trimestrali in attivo, ma deve ancora risolvere i suoi problemi legali derivanti da comportamenti anticoncorrenziali.

Dopo aver pagato la multa da 1,45 miliardi di dollari inflitta dalla Commissione Europea (anche se c’è il ricorso in appello) e trovato un accordo da 1,25 miliardi di dollari con AMD, l’azienda potrebbe evitare un’ulteriore multa da parte della FTC (Federal Trade Commission).

Una fonte molto vicina alla Commissione per il Commercio Federale degli Stati Uniti ha dichiarato che Intel eviterebbe la sanzione solo se estenderà l’accordo con AMD anche nel settore dei chip grafici.

L’accusa infatti è abuso di posizione dominante sul mercato delle GPU sia integrate che discrete. Il chipmaker di Santa Clara ha promesso sconti ai produttori che escludevano le GPU AMD dai loro PC, facendo dunque ricorso a pratiche commerciali scorrette.

L’accordo, che dovrebbe essere raggiunto in settimana, regolerà anche l’uso degli sconti sulle vendite in volumi di processori e schede video Intel. La decisione finale è prevista per venerdì, ma potrebbe slittare o essere cancellata.

Notizie su: