QR code per la pagina originale

Un nuovo accordo tra Microsoft e ARM

,

Microsoft e ARM hanno siglato un nuovo accordo di licenza, che estende la relazione esistente tra le due società a partire dal 1997.

ARM progetta processori a bassa potenza e circuiti integrati per dispositivi mobile, e probabilmente collaborerà con Microsoft per la realizzazione di chip personalizzati. Microsoft potrà quindi continuare ad integrare le tecnologie del partner britannico nei dispositivi mobile.

Non ci sono dettagli pubblici dell’accordo che rimane confidenziale. Ma è ovvio che il primo pensiero va ai dispositivi che sfrutteranno Windows Phone 7, mentre secondo altre indiscrezioni, dell’accordo potranno beneficiare anche prodotti come la Xbox.

Oppure Microsoft potrebbe iniziare a produrre i propri chip, in maniera simile a quanto Apple fa con i suoi A4.

Notizie su: