QR code per la pagina originale

Safari 5.0.1: un nuovo universo di estensioni

,

Chi è solito utilizzare Firefox, già da diversi anni conosce il mondo delle estensioni. Si tratta di plugin che permettono al browser di compiere le più svariate funzioni: dai social network ai client Bittorent, dall’editing fotografico ai download manager. Sicuramente un mondo di infinite possibilità, che permettono di personalizzare il browser a seconda delle proprie esigenze.

Con l’introduzione di Safari 5.0.1, anche Apple ha deciso di avventurarsi seriamente in questo universo di extension, con un orientamento, però, che strizza l’occhio all’ormai vincente ambiente di App Store. Plugin aggiuntivi per il browser di Cupertino esistono già da tempo, la novità è l’introduzione di Safari Extensions Gallery: una directory aggiornata per sfogliare comodamente tutte le estensioni migliori pensate per il software di navigazione targato Mela.

Lo scorso giugno, con l’introduzione di Safari 5, Apple ha concesso l’opportunità gli sviluppatori di creare extention che incorporassero la potenza di HTML5 con CSS3 e JavaScript. I primi risultati non hanno affatto deluso le aspettative: MLB.com, The New York Times, Twitter ed eBay hanno già presentato le loro proposte, che si dimostrano altamente immersive e comode da usare.

Extensions Gallery è navigabile collegandosi all’apposita pagina pensata da Apple. Le applicazioni possono essere installate con un singolo click e non vi è la necessità, a differenza di alcune proposte concorrenti, di riavviare il browser: l’utilizzo sarà immediato e indolore.

Apple, infine, fornisce dei certificati per le estensioni in uso, garantendo quindi la stabilità e la sicurezza del software caricato da produttori terzi. Al momento, ovviamente, siamo ancora lontani dal raggiungere l’immenso database di plugin disponibili per Firefox, ma date le premesse Safari non tarderà a raggiungere simili livelli.

Notizie su: