QR code per la pagina originale

In Halo: Reach saranno penalizzati i giocatori che abbandonano le partite online

Un community manager di Bungie annuncia la penalizzazione dei leaver abituali

,

In Halo: Reach, i giocatori che abbandoneranno troppo spesso le partite online durante il loro corso (noti come rage quitter o leaver) saranno penalizzati.

Brian Jarrard, community manager di Bungie, ha dichiarato in un’intervista a Xbox360Achievements lo sforzo di Bungie nel tentar di non rendere l’esperienza di gioco online frustrante a causa dei leaver.

Pur non avendo ancora chiarito il metodo che sarà utilizato a tal fine, nel gioco sarà implementato un sistema di penalizzazione per quei giocatori che abbandoneranno troppo frequentemente le partite online.

Il community manager ha dichiarato: “Al momento abbiamo nuovi strumenti per trovare [chi lascia il gioco] ed eventualmente penalizzare chi lo fa abitualmente. Vogliamo essere in grado di rimuovere questi dalla popolazione per impedir loro di rovianre l’esperienza di gioco altrui”.

L’ipotesi più accreditata è quella di un sistema che impedisca loro di entrare nelle partite online per un determinato periodo di tempo in seguito ad eccessivi abbandoni delle partite in corso.

Notizie su: