QR code per la pagina originale

Inaugurato il portale Italia.gov.it

Italia.gov.it è un motore di ricerca e progettato e gestito direttamente da DigitPA per facilitare l'accesso di cittadini, professionisti e imprese ai servizi digitali e alle informazioni delle amministrazioni pubbliche: così la PA asseconda il cittadino

,

Da poche ore ha visto la luce Italia.gov.it, il nuovo portale istituzionale presentato a Palazzo Vidoni dal Capo di Gabinetto del Ministro Brunetta Carlo Deodato, dal Commissario Straordinario di DigitPA Fabio Pistella, dal Direttore Generale di DigitPA Giorgio De Rita e dal Presidente di FormezPA Carlo Flamment.

Secondo quanto indicato nella presentazione del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, «Italia.gov.it è un motore di ricerca e una directory intelligente dei siti web pubblici in grado di facilitare e mettere in relazione migliaia di servizi digitali e informazioni offerti dalle Pubbliche amministrazioni attraverso Internet. Il motore della Amministrazione Digitale, grazie a sistemi di gestione dedicati e alla partecipazione dei “Clienti digitali”, è anche un motore di cambiamento dei servizi via web per governare e migliorare la capacità delle amministrazioni pubbliche di utilizzare la tecnologia della comunicazione».

Il sito raccoglie l’eredità del “Portale del cittadino” presentandosi come una evoluzione dello stesso: la vecchia struttura, non più in grado di gestire con efficacia le informazioni veicolate, matura nella nuova esperienza forgiata completamente sul concetto di repository di informazioni presso cui l’utenza può cercare quanto di proprio interesse.

Homepage Italia.gov.it

Homepage Italia.gov.it

«In questi anni infatti il numero dei siti di amministrazioni pubbliche, così come la loro dimensione, è cresciuto a ritmi impressionanti, al punto che risulta complicato monitorarne quotidianamente l’evoluzione quantitativa e qualitativa. Inoltre, gli investimenti delle Amministrazioni pubbliche sugli strumenti della società dell’informazione sono oramai paragonabili per complessità e sforzo economico e progettuale a quelli dei settori privati più avanzati: le informazioni potenzialmente fruibili attraverso la ricerca sul web hanno raggiunto pressoché tutte le esigenze informative di qualsiasi cittadino»: il cosiddetto “Motore della Amministrazione Digitale” è dunque il nuovo riferimento online della Pubblica Amministrazione, ove il cittadino può muovere il proprio primo passo alla ricerca di informazioni e servizi utili alle proprie necessità.

Il concetto di “motore di ricerca” non è stato peraltro scelto a caso per descrivere il progetto in atto: «Italia.gov.it vuole essere un luogo dinamico dove le informazioni non sono rielaborate da una redazione ma ritrovate direttamente alla fonte, cercando la soluzione più idonea e rimandando direttamente ai siti delle Amministrazioni pubbliche».

Notizie su: