QR code per la pagina originale

Il 2011 di Apple: nuovi iPod, iPad e un iPhone 5?

Secondo alcune indiscrezioni Apple sarebbe già al lavoro per rilanciare il marchio iPod con nuovi prodotti e un iPad Mini. Ma il dispositivo più interessante potrebbe essere l'iPhone 5, già in progettazione per risolvere i problemi del suo predecessore

,

Se il 2010 di Apple è stato un anno di grandi successi e di alcune polemiche, grazie al lancio sul mercato di due dispositivi come iPad e iPhone 4, il 2011 potrebbe vedere l’azienda di Cupertino rinnovare tutti i suoi prodotti. E’ il sito iLounge che pubblica le indiscrezioni, secondo cui, tra la fine del 2010 e l’inizio del 2011, inizieremo a vedere sul mercato nuovi iPod, un iPad seconda versione e un iPhone 5.

Apple sembra non smentire le sue politiche e vuole spingere sull’acceleratore lanciando al più presto questi nuovi prodotti. E così, già sotto l’albero di Natale, gli appassionati della grande Mela potrebbero ritrovarsi con una linea rinnovata di iPod: non è un mistero che l’azienda voglia aggiornare il marchio che ha fatto la sua fortuna con la musica digitale e, oltre ad un nuovo iPod touch e un rinnovato iPod nano, un terzo modello sarebbe in via di progettazione. I rumors vanno nella direzione di un possibile iPod touch screen da 1.7 pollici (un iPod shuffle, ma senza “shuffle” nel nome) oppure un iPod touch più piccolo.

Apple starebbe pensando anche ad un iPad mini da 7 pollici che, secondo le tendenze del mercato, sarebbe del tutto plausibile: un dispositivo davvero portatile, anzi tascabile, con un GPS migliorato e la possibilità di competere davvero con Kindle tra i lettori di ebook. Non mancano, però, i dubbi sull’autonomia, visto che un iPad ridotto potrebbe avere anche una batteria meno capace. Il nuovo iPad potrebbe anche avere un “retina display” simile a quello dell’iPhone 4, con una risoluzione di 1500×1920 pixel.

Il sito iLounge si spinge ancora più avanti, e rilancia con quella che potrebbe essere la rivelazione dell’anno: Apple starebbe lavorando ad un iPhone di quinta generazione. Il motivo di questa scelta è semplice da indovinare: con l’iPhone 5, Apple risolverebbe i problemi del suo predecessore da poco nato, ovvero l’iPhone 4, relativamente all’antennagate che ne ha macchiato l’esordio. Il probabile iPhone 5, secondo il sito, consisterebbe in un iPhone 4 dentro un nuovo guscio. Difficile da credere, ma non impossibile: più facile considerarlo un iPhone 4.5 con un taglio da 64 GB.

Solo voci? Sicuramente si tratta di indiscrezioni, non confermate, ed è difficile esprimersi in questo momento, ma se davvero fosse così, il 2011 di Apple potrebbe rivelarsi decisamente frizzante.

Notizie su: