QR code per la pagina originale

L’iPod Nano che verrà

,

Manca davvero poco all’evento organizzato da Apple per il 1 settembre, appuntamento che cade leggermente in anticipo rispetto agli altri anni ma che, quasi certamente, rispetterà la tradizione di essere dedicato esclusivamente al settore musicale e in particolare alla presentazione dei nuovi iPod.

I rumor sono concentrati prevalentemente sulle novità per iPod Touch e su quello che sarà il destino dell’iPod Nano; in particolar modo per quanto riguarda quest’ultimo, sono in circolazione (da diverso tempo) numerose immagini che fanno pensare ad una drastica riduzione delle dimensioni.

Secondo AppleInsider, che si basa sulla scoperta, risalente a qualche mese fa, di un display da 3 pollici marchiato Apple, e alle immagini di custodie in silicone provenienti da produttori cinesi, il nuovo Nano potrebbe diventare un iPod delle dimensioni di poco inferiori alla metà delle dimensioni attuali.

Se così fosse, Apple presenterà un iPod di dimensioni molto vicine a quelle dello Shuffle, con uno schermo che occuperà l’intera dimensione del dispositivo e che, per forza di cose dovrà essere di tipo touch-screen (ma non necessariamente multitouch).

Una ulteriore ipotesi, potrebbe essere la scelta semplificare la linea produttiva, con l’eliminazione deii modelli Nano e Shuffle, a favore di un unico modello intermedio (che a questo punto potrebbe anche chiamarsi iPod Watch) equipaggiato con una versione adattata di iOS 4.

Nonostante le dimensioni ridotte del nuovo dispositivo, Apple non sembra comunque intenzionata a modificare il connettore per il cavo USB, che dovrebbe mantenere il classico attacco proprietario a 30 pin, garantendo così la compatibilità anche con gli accessori già in commercio.

Notizie su: