QR code per la pagina originale

Confermato l’arrivo del Microsoft Arc Touch Mouse

,

Il mercato dei dispositivi di puntamento, in particolare riguardante i mouse da affiancare alle soluzioni portatili, è tutt’altro che fermo, al contrario di quanto ipotizzato negli ultimi anni in seguito all’esordio di soluzioni touchpad sempre più evolute. A dimostrarlo è l’arrivo di periferiche come il nuovo Microsoft Arc Touch Mouse, che l’azienda di Redmond ha svelato in via ufficiale nelle giornata di ieri con il rilascio di un comunicato stampa.

Nei negozi a partire dal mese di novembre al prezzo di ? 64,90, il device integra alcune peculiarità che lo differenziano da quanto visto finora in questo ambito. Innanzitutto è stato pensato per poter essere trasportato comodamente grazie a una struttura che si può appiattire una volta terminato l’utilizzo, così da occupare meno spazio all’interno delle custodie di netbook e notebook.

La tecnologia BlueTrack sviluppata da Microsoft ne garantisce l’adattamento a qualsiasi superficie (escludendo quelle riflettenti e trasparenti) e la presenza di una striscia di scorrimento tattile consente lo scorrimento di pagine Web e documenti attraverso un semplice gesto delle dita, regolando la velocità del puntatore sullo schermo in base alla pressione esercitata.

Per l’alimentazione sono impiegate due pile di tipo AAA, che secondo quanto dichiarato saranno sufficienti per garantire un’autonomia di oltre sei mese. Gli indicatori LED bicolore comunicano comunque in anticipo quando è necessario sostituire le batterie. Di seguito, le prime immagini del dispositivo, distribuite inizialmente in anteprima da uno store tedesco a metà agosto.

Notizie su: