QR code per la pagina originale

HTC EVO 4G: un difetto tira l’altro

,

Sembra nata sotto una cattiva stella l’avventura dell’HTC EVO 4G negli Stati Uniti. A pochi mesi dal lancio sono molti gli utenti che si lamentano, nei forum e sui siti specializzati, degli innumerevoli difetti mostrati dal nuovo smartphone dell’azienda taiwanese.

La prima problematica riguarda la durata della batteria che non è assolutamente in grado di reggere adeguatamente la rete 4G e in poche ore ci si ritrova con un cellulare completamente scarico.

Problemi anche sul fronte della ricarica via USB, sembra infatti che diversi utilizzatori si siano lamentati della bontà del connettore installato sulla scheda madre del dispositivo, troppo mobile e integrato in maniera poco solida nello smartphone.

Per quanto riguarda il monitor touchscreen da 4,3 pollici due sono i difetti che affliggono i possessori dell’HTC EVO 4G: il primo è la dubbia ermeticità del display che causa fastidiose infiltrazioni interne di polvere e il secondo riguarda la strana risposta del touchscreen capacitivo che, se non viene tenuto in mano e viene posto su una superficie orizzontale, si comporta in maniera decisamente particolare, vedere per credere.

Se questi difetti possono considerarsi accettabili per un dispositivo giovane e da poco uscito sul mercato, certamente devono far riflettere HTC, che deve correre immediatamente ai ripari se vuole realizzare un prodotto ricco di funzionalità e di successo.

Notizie su: