QR code per la pagina originale

Game Center sarà compatibile con iPod Touch 2G, ma non con iPhone 3G

,

iPhone 3G continua a essere il dispositivo più penalizzato dell’intera linea di device portatili Apple. Dopo l’aggiornamento a iOS 4, che ha causato molteplici e fastidiosi malfunzionamenti, il melafonino di terza generazione non sarà in grado di avvalersi delle nuove funzioni di Game Center, il social gaming di Cupertino. Tuttavia il sistema sarà invece disponibile sugli iPod Touch di seconda generazione che, in linea di massima, dispongono dello stesso hardware di iPhone 3G.

Come si spiega, perciò, questa discrepanza? Il segreto sarebbe in una piccola differenza di processore: 412MHz per iPhone 3G e 532MHz per iPod Touch 2G. Quel tanto che basta per sancire l’accesso, o meno, ai contenuti di Game Center.

Gli iPod Touch di seconda generazione possono anche contare su un supporto decisamente più recente, dato che la versione da 8GB è stata messa in commercio fino allo scorso 1 settembre. Inoltre, come gli utenti ben sanno, le performance di gaming di iPod Touch sono genericamente più elevate di quelle della controparte iPhone, non dovendo riservare parte della memoria e delle capacità di calcolo a task sempre attivi quali la ricezione 3G o i servizi di fonia.

iPhone 3G si avvia, perciò, verso la strada dell’abbandono da parte di Apple. Vi è da sottolineare, come vi avevamo informato qualche giorno fa, che almeno i problemi di lentezza e di usabilità verranno finalmente risolti con la versione 4.1 di iOS, prevista per giovedì. Allo stesso tempo, però, l’assenza di Game Center deluderà una buona fetta di videogiocatore, speranzosi di poter sfidare amici e contatti in avvincenti partite online.

In tutto questo, i dispositivi che godranno maggiormente di Game Center saranno quelli dotati del potente chipset A4, come ad esempio iPhone 4, incluso iPad dopo l’aggiornamento a iOS 4.2 previsto per novembre.

Notizie su: