QR code per la pagina originale

La ricerca in tempo reale di Google Instant? Non piace a tutti: ecco come disabilitarla

,

Come abbiamo visto in un post precedente, alcune ore fa Google ha presentato un nuovo servizio di ricerca: Google instant.

Il nuovo tool di ricerca “psichica”, che mostra i risultati in anticipo mentre digiti i termini, ha fatto spellare le mani a tanti, ma c’è anche chi non comprende la sua vera utilità, oppure, anche comprendendola, preferisce il buon vecchio Google di prima.

I motivi possono essere molti. L’irritazione di vedersi anticipati nel proprio pensiero, soprattutto quando l’esito è sbagliato. La considerazione che 0,24 secondi non è un’attesa eccessiva.

Marissa Mayer, vice presidente del dipartimento di ricerca sui prodotti e sulla esperienza degli utenti, ha confermato che una piccola percentuale di utenti finora ha deciso di disattivare la query istantanea, specificando che l’hanno fatto “motivi di velocità di connessione”.

La blogosfera si sta scatenando, e si possono leggere molti commenti nei forum di discussione o nei blog più noti. Sul’Huffington Post, uno dei primissimi ad aver affrontato l’argomento, è facile trovare pareri contrastanti. C’è chi si dice soddisfatto:

Io uso Google Chrome con la Google Toolbar e sono abituato a questa funzione. Non mi rendevo conto che non tutti ottenessero già risultati simili. Per quanto mi riguarda, lo apprezzo molto e lo trovo ottimo per la mia ricerca.

Ma anche chi la pensa all’opposto:

L’ho appena disattivato. È più di distrazione che altro. Sembra mettere gli stessi risultati sbagliati, più velocemente. Grande stupidaggine.

Se la pensate come quest’ultimo commentatore, ecco come disattivare la funzione.

Disattivare Google Instant

Basta andare nella pagina delle Preferenze e depennare l’opzione di ricerca istantanea, che è considerata di default. Così tornerete al motore di ricerca come lo abbiamo sempre conosciuto.

Notizie su: