QR code per la pagina originale

In BioShock Infinite, una guerra civile nella città volante Columbia

In BioShock Infinite due fazioni si daranno battaglia in una guerra civile

,

Arrivano da Ken Levine, capo di Irrational Games, alcuni succosi dettagli sul background del promettente BioShock Infinite, nuovo episodio della serie FPS che negli ultimi anni è riuscita a conquistarsi una larga fetta di pubblico grazie a una trama di spessore e a un comparto tecnico all’avanguardia.

Più nello specifico, si è parlato della città volante Columbia, che sarà coinvolta in una guerra civile di vaste dimensioni.

Tutto avrà inizio quando si scoprirà la vera natura di Columbia, ovvero una nave da guerra: questa verrà disconosciuta dagli Stati Uniti e inizierà da qui un conflitto che vedrà schierati da un lato gli Ultranazionalisti e dall’altro i nativi della città volante, chiamati “Vox populi”.

Levine ha raccontato che è stata proprio la natura patriottica degli Americani ad ispirare il background del gioco, in quanto a suo parere è un qualcosa di molto affascinante.

BioShock Infinite debutterà nel 2012 per PC, PS3 e Xbox 360.

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni