QR code per la pagina originale

Nokia, dopo l’ingresso di Stephen Elop si è dimesso Anssi Vanjoki

,

Ulteriore ventata di novità in casa Nokia: il recente ingresso in campo di Stephen Elop, ex-uomo chiave in Microsoft, ha portato alle dimissioni di Anssi Vanjoki, capo della divisione smartphone, il quale ha dichiarato di voler valutare nuove opportunità.

Nokia ha annunciato inoltre che Vanjoki resterà comunque in carica per i prossimi sei mesi, mentre le bocche sono ancora cucite per quanto riguarda il probabile sostituto, anche se a questo punto è più che probabile aspettarsi un altro statunitense come Elop.

Annsi Vanjoki era una colonna storica di Nokia: presente in azienda dal 1991, da un paio d’anni era a capo della Mobile Solutions dell’azienda. In un primo momento sembrava essere proprio lui il probabile sostituto dell’AD Olli-Pekka Kallasvuo.

La scelta è invece alla fine ricaduta su Stephen Elop: la virata verso uno “straniero” promossa dall’azienda finlandese ha come obiettivo quello di contrastare il dominio della concorrenza, in particolar modo di Google e Apple che negli ultimi periodi le hanno letteralmente tolto dalle mani buona parte del mercato.

Notizie su: