QR code per la pagina originale

Blizzard proclama la linea dura contro i cheater di StarCraft II

Provvedimenti severi contro chi bara in StarCraft II

,

Blizzard ha divulgato un comunicato in cui prende posizione contro coloro che usano cheat o trucchi vari per migliorare le proprie performance in StarCraft II. Il livello di attenzione rivolto al problema sembra molto alto, così come punitive sono le contromisure.

Blizzard Entertainment“, si legge nel comunicato, “ha sempre affrontato con grande serietà il problema del cheating all’interno dei propri giochi, e non ci sono differenze per quello che riguarda StarCraft II. Se un giocatore di StarCraft II viene sorpreso ad utilizzare cheat, modifiche o trucchi vari, può essere bannato dal gioco in maniera permanente. Questo significa che al giocatore verrà impedito l’accesso a Battle.net per giocare a StarCraft II sul proprio account”.

Prosegue poi Blizzard, specificando quali sono i comportamenti da evitare: “Giocare a StarCraft II in modo legittimo significa giocare con un client di gioco privo di alterazioni. In caso contrario, si incorre nella violazione degli accordi per l’utilizzo di Battle.net, andando contro lo spirito del fairplay. Raccomandiamo quindi di evitare ogni forma di violazione. Le contromisure contro chi ha violato le norme, verranno prese nei prossimi giorni”.

Notizie su: