QR code per la pagina originale

C’è un nuovo Twitter in arrivo

La piattaforma di microblogging si rinnova, con un restyling completo del layout e l'introduzione di nuove feature

,

Contenuti multimediali, geolocalizzazione, profili utente più completi e un design completamente rivoluzionato. Questo e altro ancora è quanto verrà introdotto con la nuova versione di Twitter, annunciata ieri con un post sul blog ufficiale e in arrivo già a partire dai prossimi giorni per una piccola percentuale di account. La piattaforma di microblogging dunque si rinnova, strizzando l’occhio al resto dei social network sulla piazza e scrollandosi almeno in parte di dosso i limiti inizialmente imposti dai soli 140 caratteri a disposizione.

Il layout, come ben visibile dal video allegato in calce, è stato suddiviso in due colonne affiancate. La prima, quella di sinistra, continuerà ad ospitare l’elenco dei tweet scritti dai propri contatti in ordine cronologico, mentre a quella di destra spetterà il compito di mostrare informazioni sugli utenti e la visualizzazione di elementi come filmati, immagini o mappe. Con un click su un messaggio, ad esempio, sarà possibile conoscere immediatamente informazioni relative all’autore, la sua breve biografia e l’interazione con gli altri iscritti. La partnership con una moltitudine di altri servizi (tra i quali vanno citati DeviantART, Flickr, Justin.TV, TwitPic, ,USTREAM, e YouTube), renderà più semplice anche l’embed degli elementi esterni, evitando così di dover ricorrere ad una nuova finestra o scheda all’interno del browser per la loro apertura.

Con un ritmo di 370.000 nuovi account registrati quotidianamente, il servizio punta dunque ad espandere ulteriormente il suo raggio d’azione, nell’ottica di offrire uno strumento sempre più completo e versatile. Come queste nuove funzionalità possano essere sfruttate anche in ambito mobile al momento non è chiaro, ma è probabile il prossimo rilascio di nuove applicazioni per le più diffuse piattaforme smartphone, considerando che il 16% del traffico attualmente generato da Twitter proviene dai telefoni cellulari di nuova generazione.

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni