QR code per la pagina originale

Fastweb punzecchia l’Italia sul ritardo nelle NGN

,

Carsten Schloter, “A.D. di Fastweb” ha punzecchiato l’Italia sui pesanti ritardi per la realizzazione delle NGN (reti di seconda generazione in fibra).

Le dichiarazioni sono state rilasciate al “Wall Street Journal” e non fanno altro che, ancora una volta, sottolineare la poca volontà nostrana di innovare.

Carsten Schloter, A.D. di Fastweb ha detto: “L’Italia sta restando indietro. L’Asia sta migrando verso la fibra ottica, l’Europa si sta spostando verso la fibra e ci sarà un’ondata di nuove applicazioni di servizi video e nuove forme di televisione interattiva. I clienti italiani non saranno in grado di utilizzarli”.

Tutto vero e sacrosanto, basta pensare per esempio agli imminenti arrivi dell’Apple TV e della Google TV che ci consentiranno di accedere a servizi video in HD in streaming, ma per farlo serve molta banda che in Italia al momento non c’è.

Carsten Schloter si dichiara comunque fiducioso sulla partecipazione di Telecom Italia al progetto delle NGN, perché se si partirà, non potranno certamente perdere questo importante Treno…

Notizie su: