QR code per la pagina originale

IE9 si porta appresso un nuovo Bing

Microsoft completa la trasformazione evidenziata da Internet Explorer 9 annunciando anche un nuovo Bing costruito attorno alle virtù dell'HTML5

,

L’arrivo di Internet Explorer 9 (download) ha proiettato Microsoft in una nuova dimensione. Accantonati i timori per il nuovo Web veloce, e messo da parte l’ostruzionismo degli standard, il gruppo può ora nuovamente osare. Tutto viene per logica conseguenza, quindi: se IE9 pretende di aver qualcosa da insegnare a tutti, Bing pretende di dimostrare tutto ciò nei fatti. In concomitanza con la presentazione del browser, quindi, ecco anche la presentazione di una nuova interfaccia del motore di ricerca.

La differenza rispetto al passato è tutta nell’HTML5. Bing si dota infatti di tutta una serie di virtuosismi per certi versi sorprendenti e sicuramente d’effetto, peraltro fortemente significativi nel modo in cui si distaccano dal monumentale immobilismo su cui Google ha costruito il successo della propria bianca e spartana homepage. Il nuovo Bing è fatto di sfumature e foto interattive, passaggi dinamici tra i menu ed effetti in grado di rendere particolarmente gradevole l’esperienza d’uso dell’interfaccia.

Una dimostrazione delle novità in via di introduzione è disponibile nel seguente filmato:

Migliora l’anteprima sulle immagini, migliora il passaggio tra le pagine, migliora lo scrolling: il browser deputato a sbloccare il “beauty of the Web” detta la propria legge anzitutto sugli strumenti di casa Microsoft, usando Bing come vetrina per presentare le ambizioni portate in dote. Il nuovo Bing, però, non è ancora disponibile: la presentazione ha annunciato quel che verrà, senza però offrire una scadenza precisa per tutto ciò. Con IE9 ancora in beta release, è facile supporre la possibilità di vedere il nuovo Bing in approssimativa concomitanza con l’approdo alla versione ufficiale del browser. A quel punto Microsoft avrà completato la propria trasformazione.

Notizie su: