QR code per la pagina originale

iPad, arrivano i giornali?

Da Apple in arrivo nuovi piani per l'acquisto in abbonamento di giornali in formato elettronico su iPad

,

Via i quotidiani cartacei, si passa ad iPad: è questa l’idea di Apple, che sembra seriamente intenzionata a spingere fortemente verso il passaggio al formato digitale dei giornali, in particolar modo su iPad. Da Cupertino giungono voci di un progetto riguardante una nuova forma di acquisto in abbonamento dei quotidiani in formato elettronico, atto a favorire sia i lettori che gli editori.

Gli abbonamenti saranno acquistabili come già avviene per ogni applicazione presente sull’App Store di Apple, che ricaverà il 30% da ogni abbonamento venduto, ed il 40% dagli introiti pubblicitari che le compagnie editrici otterranno grazie agli utenti che acquisteranno tali abbonamenti. Gli editori, però, preferirebbero pagare una quota fissa a Cupertino, piuttosto che vedersi ridotti i ricavi delle somme citate.

Quale che sia la cifra o la percentuale concordata con Apple, i piani di abbonamento prevederanno la condivisione di alcune informazioni personali con gli editori: questi ultimi si ritroverebbero così in mano un’importante carta da giocare nel mercato della pubblicità a pagamento, con numerosi inserzionisti pronti a sfruttare tali informazioni per ottimizzare le proprie campagne pubblicitarie.

Dalla società di Steve Jobs, comunque, non è giunta ancora nessuna conferma, ma sembra che non manchi molto all’annuncio dell’introduzione di questa nuova forma di acquisto di giornali e riviste in formato elettronico su iPad. Proprio il tablet Apple potrebbe in questo modo diventare una delle principali fonti per l’informazione, favorendo dunque il passaggio verso il formato digitale dei contenuti. Così come l’iPod, a suo tempo, fece con la musica.

Photo credit (Steve Garfield)

Notizie su: