QR code per la pagina originale

Windows Phone 7 solo per reti GMS fino a metà 2011

,

Windows Phone 7 verrà lanciato da Microsoft a livello mondiale a fine anno, ma solo per le reti GSM.

Il colosso ha infatti deciso di rinviare al prossimo anno la versione CDMA, in modo da completare i lavori principali sul nuovo sistema operativo.

Il produttore ha giustificato tale scelta sottolineando come nel resto del mondo la maggior parte dei telefoni operi su reti GSM. Ciò significa infatti che se il territorio europeo non dovrebbe risentire di tale mancanza perché le reti GSM sono ampiamente utilizzate, la situazione negli Stati Uniti è nettamente differente, in quanto Windows Phone 7 non sarà disponibile su due delle quattro reti principali. O perlomeno al momento del lancio.

Microsoft aveva deciso di rinviare la versione CDMA del sistema operativo già all’inizio di questo 2010, ma fino a oggi si era rifiutata di confermare la notizia in via ufficiale. A ogni modo, tenterà di aggiornare il software integrando tale possibilità entro la prima metà del 2011, come ha reso noto Greg Sullivan, manager di Microsoft.

Tale decisione probabilmente lascerà il campo libero ad AT&T, che potrebbe essere il più grande partner per il debutto di Windows Phone 7 negli Stati Uniti. Non si sa ancora, infatti, se T-Mobile parteciperà al lancio del prodotto o se subentrerà in seguito.

Microsoft ha spiegato inoltre che nella versione iniziale del sistema operativo mancheranno altre funzionalità, come quella del copia e incolla. Il colosso dovrà comunque fare in fretta a inserire le feature mancanti se vuole competere con iPhone e i device basati su Android, altrimenti la lotta per rientrare con forza nel mercato del mobile potrebbe farsi ancora più dura di quanto ci si possa immaginare.

Notizie su: