QR code per la pagina originale

C’è spazio per un iPad Mini?

Il 2011 è visto come un anno chiave per l'iPad. Potrebbe arrivarne una nuova versione, ma anche un fratello minore di soli 7 pollici di diagonale

,

L’idea è dell’analista Ashok Kumar ed a rilanciarla è Om Malik sul suo GigaOM Blog: Apple potrebbe (o forse dovrebbe) lanciare un nuovo iPad nel 2011 differenziando la nuova versione soprattutto nelle dimensioni. Così facendo Apple rischia di snaturare il canovaccio della propria strategia, ma potrebbe al tempo stesso meglio attrezzarsi in difesa dalle offensive provenienti dal mondo Android.


Un iPad che scenda dai 9,7 pollici attuali a 7 pollici, creando così un nuovo device a metà strada tra l’iPhone e l’iPad tradizionale. «Nei primi giorni dell’iPhone, l’assenza di competizione ha permesso ad Apple di mettere da parte un vantaggio considerevole rispetto agli altri»: ora invece Android è una minaccia continua ed il Samsung Galaxy Tab è soltanto la prima avvisaglia di una guerra che sta per deflagrare. Apple, insomma, potrebbe vedere il proprio device accerchiato in tempi brevi da una moltitudine di proposte e di soluzioni, in ogni formato, con diverse caratteristiche e per ogni fascia di prezzo. Fino ad oggi Apple ha costruito le proprie fortune grazie a linee di prodotto chiare e senza dispersione di energie, ma in questo preciso contesto un ibrido da 7 pollici potrebbe invece essere una opportunità da cogliere.

Nessun indizio, nessun rumor, nessun insider dalla parlantina facile: semplicemente il suggerimento di un analista e di un blogger dall’opinione che conta. 7 pollici per sfidare Kindle, 7 pollici per sfidare tablet di minor caratura, 7 pollici per abbassare il prezzo e coprire meglio il mercato imponendo la soluzione iPad anche su un tipo di utenza oggi più propensa a resistere che non a cedere alle lusinghe di Cupertino.

Nei giorni scorsi ha preso piede il rumor relativo ad un nuovo iPad pronto ad uscire sul mercato entro i primi mesi del 2011, ma in quel caso si trattava di un format simile al precedente, frutto di un semplice refresh hardware. L’idea Rodman & Rensha è invece quella di un prodotto di profilo inferiore, con schermo ridotto e doppia cam per ottimizzare l’utilizzo di Facetime.

In generale l’idea è quella per cui l’iPad non potrà stare a guardare: per difendersi da Android, Apple dovrà anzitutto attaccare gli spazi, spiazzare la concorrenza ed occupare il campo. Per questo motivo il 2011 è visto come un anno chiave sotto questo punto di vista: l’arrivo della concorrenza darà il via ufficiale alla battaglia dei tablet ed un solo iPad in mezzo al marasma sfornato dagli altri produttori potrebbe non bastare.

Notizie su: