QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia l’esordio italiano di Zune

Microsoft sta per introdurre il Zune Marketplace anche in Italia. Si potranno acquistare file musicali e film per Windows 7, Windows Phone 7 e Xbox 360

,

Zune arriva in Italia. Arriverà durante l’autunno e non farà altro che aprire la strada al nuovo ecosistema con cui Microsoft conta di portare gli utenti tra le braccia dei propri prodotti: dalla Xbox 360 a Windows 7, fino a Windows Phone 7. Ma “Zune” non sarà il player MP3 che già non ha convinto negli USA: in Italia ne arriverà l’astrazione software, il marketplace dei contenuti, il servizio online al quale affidare il proprio tempo libero.


L’annuncio Microsoft era atteso da tempo. Zune è nato infatti per gli Stati Uniti ed è stato relegato per anni al mercato USA senza spiragli oltre i confini. Ora i tempi sembrano però maturi e così 20 nazioni possono prepararsi ad accogliere il nuovo servizio (Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, ma soprattutto l’Italia). La versione che farà lo sbarco in Europa sarà la 4.7 e sarà scaricabile tanto su Xbox 360, quanto su Windows 7 o Windows Phone 7.

L’arrivo sul sistema operativo sarà abilitato da un semplice download gratuito che consentirà l’installazione del software, l’accesso al marketplace online e la sincronizzazione dei player MP3 o dei telefoni sui quali si intendono portare i propri contenuti. L’approdo su Xbox sarà presumibilmente concomitante all’aggiornamento della dashboard della console, aggiornamento atteso per il mese di Novembre quando Kinect porterà una ventata d’aria fresca. L’estensione agli smartphone è legata invece all’arrivo sul mercato di Windows Phone 7, aggiungendo così l’importante tassello mobile al sistema Zune.

Zune Software continua a essere uno standard di riferimento nel mondo dei software per l’intrattenimento, poiché garantisce le migliori esperienze per gestire, scoprire e fruire dei media digitali grazie a tante funzioni esclusive. Per esempio, il Quickplay Menu consente l’accesso immediato ai contenuti recentemente riprodotti o aggiunti e ai preferiti, mentre Smart DJ crea automaticamente delle playlist in base ai contenuti del PC, mescolandole a musica suggerita dallo Zune Marketplace. L’aggiornamento di Zune Software permetterà lo streaming video istantaneo di film in alta definizione, consentendo di vedere alcuni film di Zune Marketplace in HD, senza tempi per il download, direttamente sui PC Windows

La console Xbox 360 rivestirà un ruolo di primo piano in questo ecosistema poiché, per sua natura posizionata in connessione con lo schermo televisivo, è oggi il veicolo preferenziale soprattutto per i contenuti video. Ed è questa una delle grandi novità che il mercato italiano si appresta ad accogliere: tramite la Xbox 360 sarà possibile noleggiare contenuti cinematografici, peraltro con la possibilità di iniziarne la visualizzazione prima ancora che il download sia terminato (una sorta di streaming, quindi, le cui capacità sono direttamente proporzionali alla velocità della propria connessione).

Le altre novità previste paese:

  • Zune Pass: la sottoscrizione di un abbonamento consente download e streaming dal catalogo Zune al prezzo di 9.99 euro mensili. Una volta abilitato l’abbonamento si può accedere a qualsivoglia file del catalogo, senza limite alcuno, con la possibilità di estendere la fruizione su tutti i device (Windows 7, Windows Phone 7, Xbox 360) mediante semplice sign-in sul proprio account Zune o Windows Live ID;
  • Acquisto musicale: attraverso Zune sarà possibile acquistare musica in formato MP3 o video musicali dei propri artisti preferiti. Il catalogo disponibile è formato dalle produzioni Universal Music Group, Sony Music Entertainment, EMI Music, Warner Music Group e quelle di migliaia di etichette indipendenti.

Un quadro ambizioso, un’offerta multiscreen su cui Microsoft punta forte per creare un ambiente virtuoso nel quale far prosperare device e servizi, contenuti e distribuzione. Così ribadisce il concetto anche Craig Eisler, Corporate Vice President di Microsoft Interactive Entertainment Business Group:

L’integrazione tra Zune, Windows Phone 7 e Xbox LIVE è un passo avanti decisivo nella nostra offerta di intrattenimento. Zune dà la possibilità agli utenti di accedere al tipo di intrattenimento che desiderano, ovunque vogliono – e ora ancora più persone potranno avere la libertà e la flessibilità che i servizi Zune offrono