QR code per la pagina originale

Cresce la soddisfazione tra i clienti di Windows 7

,

A distanza di quasi un anno dal suo lancio, Windows 7 è riuscito ad ottenere quanto Microsoft aveva sperato, ovvero far dimenticare agli utenti il semi fallimento del suo predecessore Windows Vista.

In realtà anche un rapporto dell’American Customer Satisfaction Index (ACSI) conferma questi dati, ovvero che i clienti che usano Windows 7 sono soddisfatti.

L’ACSI è un indicatore economico che si basa sulle valutazioni dei clienti della qualità dei beni e dei servizi acquistati negli Stati Uniti.

Su una scala che va da 0 a 100, la soddisfazione dei clienti PC è salita del 4% arrivando al punteggio di 78. Come dichiarato dal fondatore ACSI Claes Fornell:

I prodotti PC con marchio Windows sembrano aver recuperato i problemi connessi con Windows Vista. Appena un anno dopo dal rilascio di Windows 7, la soddisfazione nei confronti di questi prodotto è ritornata, in alcuni casi ha superato i livelli raggiunti prima del lancio di Vista.

E tra i principali produttori di PC, Dell è salita di 3 punti, Acer e HP sono migliorati del 4%. Tutte le società hanno un punteggio di 77, ovvero 9 punti indietro al produttore preferito, ovvero Apple, il cui rating è salito del 2%, assestandosi a 86 punti e continuando ad essere, per il settimo anno consecutivo, al primo posto tra i produttori di computer.

Notizie su: