QR code per la pagina originale

In arrivo un nuovo MacBook Air da 11,6 pollici?

,

Negli ultimi tempi, i prodotti Apple in grado di catalizzare l’attenzione dei media sono i dispositivi portatili, iPhone e iPod Touch fra tutti. Il comparto dei computer targati Mela sembra essere stato messo un po’ in disparte, tanto da non guadagnarsi più insistenti rumor. Tuttavia, poche ore fa AppleInsider ha rilanciato una nuova indiscrezione su uno dei laptop di Cupertino, ovvero MacBook Air. La nuova versione del computer ultraleggero potrebbe, infatti, vedersi snellire ulteriormente il peso e le dimensioni dello schermo.

Apple sarebbe intenzionata a utilizzare la fibra di carbonio, nota per la sua leggerezza e versatilità, per il case del nuovo MacBook Air. Inoltre, il display potrebbe essere ridotto a solo 11,6 pollici, ottenendo così una riduzione totale di più di 100 grammi.

L’obiettivo sembra quello di offrire una soluzione laptop che strizzi l’occhio all’utenza iPad, ormai totalmente dipendente dalla leggerezza e dalla comodità del tablet di Cupertino. Ovviamente iPad presenta grosse limitazioni, soprattutto per l’area business, quindi un computer full functional potrebbe davvero sopperire alle richieste dei professionisti.

L’indiscrezione sull’imminente arrivo dei nuovi Macbook Air proviene direttamente da Taiwan, dove un’azienda è stata incaricata di costruire pannelli LED delle dimensioni specificare poco sopra. Considerato come sia probabilmente da escludere una versione di iPad di quelle dimensioni e, naturalmente, come MacBook White e MacBook Pro non potrebbero montare questo piccolo pannello, rimane solo MacBook Air fra la lista dei papabili. Inoltre, il laptop non viene aggiornato da diverso tempo, con l’unico importante update risalente ormai al 2009.

A meno che Apple non stia progettando un nuovo prodotto, sembra proprio che il più piccolo dei portatili della Mela avrà presto nuova vita. Difficile, però, indicare una data di possibile commercializzazione: i dettagli trapelati sono ancora troppo vaghi, anche se si ipotizza un rilascio non oltre ai primi mesi del 2011.

Notizie su: