QR code per la pagina originale

Hotmail, un occhio alla sicurezza

Microsoft agisce sulla sicurezza di Hotmail, offrendo ai propri utenti due nuovi strumenti utili a semplificare e migliorare il recupero delle password

,

Importanti novità riguardanti la sicurezza di Hotmail sono in arrivo da Microsoft: gli sviluppatori di Redmond hanno infatti deciso di introdurre alcuni cambiamenti nella procedura per il recupero delle password perse dagli utenti, in quanto non troppo convinti di quella attualmente in vigore.

Gli utenti Hotmail, infatti, hanno potuto contare finora su due metodi per il recupero della propria password: uno basato su una domanda segreta, corredata da tanto di risposta altrettanto segreta da inserire durante la fase di recupero, un altro invece sull’invio della password ad un indirizzo email alternativo. Fin troppi sono gli utenti che puntualmente dimenticano la risposta segreta, per non parlare di quelli che non riescono più ad accedere all’indirizzo ausiliario.

Ecco, dunque, l’arrivo di due nuovi strumenti in grado di verificare la propria identità per poter accedere al ripristino della chiave d’accesso. Da un lato, registrando il proprio numero di cellulare sarà possibile identificarsi tramite un codice segreto ricevuto tramite un SMS sul telefonino. Dall’altro, utilizzando Windows Live Essentials, verrà offerta la possibilità di verificare il computer in uso, che avrà il via libera per recuperare o ripristinare la password ogni qual volta si voglia. Quest’ultimo metodo è chiaramente consigliato solo nel caso in cui il computer da associare al proprio account non sia condiviso con altre persone, o comunque non vi siano rischi derivanti dall’utilizzo da parte di terzi.

I due nuovi metodi introdotti da Microsoft sono mirati sia a rendere più difficile l’accesso ad un account altrui, sia a semplificare il recupero del proprio account da parte delle eventuali vittime. «Gli utenti saranno sempre in grado di recuperare il proprio account», spiega Dan Lewis, Senior Product Manager di Hotmail. «Gli spammer non saranno invece in grado di hackerare il loro cellulare o i loro PC verificati».

Per  abilitare i nuovi strumenti è necessario accedere al proprio account Hotmail, cliccare su “Opzioni”, scegliere “Altre Opzioni” ed accedere alla pagina “Visualizza e modifica le informazioni personali”: nella sezione dedicata alle informazioni utili per reimpostare la password sono ora presenti due nuove voci relative proprio all’inserimento di un numero di cellulare e all’abilitazione del proprio computer.

Notizie su: