QR code per la pagina originale

Anche su Facebook immagini a grandezza naturale

,

Niente più compressioni esagerate, né invidia per le visualizzazioni di altri social più prettamente dedicati alla fotografia: anche su Facebook sarà possibile caricare e vedere immagini ad alta risoluzione.

Com’è noto, grazie ai suoi numeri il social network di Palo Alto è già oggi il più grande servizio di condivisione di immagini al mondo. Ma i grandi numeri e il velocissimo sviluppo hanno lasciato indietro le opzioni più complesse o eleganti.

Fino allo scorso mese di marzo, le dimensioni massime per l’upload di una foto erano di 604 pixel, che non erano in grado di sfruttare le possibilità dell’alta risoluzione, presente ormai anche nelle fotocamere compatte. Un limite che si era fatto sentire quando un utente voleva caricare l’album del matrimonio o immagini di eventi speciali.

Un primo intervento c’è stato lo scorso mese di marzo, quando gli ingegneri di Facebook hanno aumentato la risoluzione massima a 720 pixel.

Ora, però, sembra arrivato il momento di frenare l’ascesa di Picasa e Flick, che hanno fatto del trattamento e condivisione immagini il loro punto di forza, con una implementazione ulteriore, e di ben altra consistenza.

Lo anticipa TechCrunch, dove si racconta che alcuni sviluppatori stiano già utilizzando una gestione delle immagini a 2048 pixel.

Non ci sarà bisogno di strizzare gli occhi quando andremo a rivivere i bei ricordi di pochi, o molti, anni prima. Questo può rendere l’applicazione più interessante per gli utenti che si sono rivolti a Flickr per l’upload di alta qualità.

Dato che questi interventi sono molto complessi e costosi, Facebook ne approfitterà per apportare altre modifiche all’intera funzione: ci sarà una nuova light-box per scorrere le immagini senza saltare tra le pagine, e naturalmente stanno lavorando per migliorare l’interfaccia e rendere ancora più user-friendly il tagging degli amici.

La questione, infatti, sta tutta qui: nessuno può garantire i tag di Facebook. Per questo molti utenti, soprattutto quelli di passaggio su Flickr, ammettono di essere interessati. La maggior parte dei loro amici e familiari sono su Facebook.

Per farsi un’idea e vedere coi propri occhi, aspettando che la feature arrivi anche in Italia tra qualche settimana, si possono già visitare l’album delle migliori immagini del National Geographic o quello di Football Across The America di Sport’s Illustrated.

Notizie su: