QR code per la pagina originale

Halo: Reach, Bungie punisce 15.000 giocatori scorretti

Azzerati i crediti spendibili nell'Armeria di Halo: Reach a 15.000 utenti

,

Bungie continua la sua guerra contro i giocatori scorretti di Halo: Reach, azzerando il punteggio a ben 15.000 utenti che avevano trovato un modo non legale di guadagnare dei crediti sfruttando alcune falle presenti nel gioco.

La software house ha reso noto che anche ai cheater che verranno scoperti nei prossimi giorni ad incrementare in modo illecito il proprio grado online e i crediti spendibili nell’Armeria di Halo: Reach, verrà azzerato il punteggio e non potranno accumulare punti nelle 24 ore successive al provvedimento.

Inoltre, Bungie sta studiando un sistema che si occuperà di rilevare automaticamente le anomalie nel gioco, dunque in futuro potrebbero esserci conseguenze più gravi per coloro che si comporteranno in modo scorretto.

L’ammonizione arriva in seguito alla punizione temporanea per chi esce anticipatamente dalle sessioni online del gioco e a quella permanente per chi lo ha scaricato illegalmente.

Notizie su: