QR code per la pagina originale

iPod Touch 2G e AirPrint: due realtà incompatibili

,

Apple è pronta a introdurre il proprio AirPrint, il sistema in grado di garantire una veloce stampa wireless dai dispositivi iOS. Annunciato in pompa magna lo scorso settembre, AirPrint sembrava essere destinato anche ai device più vecchiotti, compreso iPod Touch di seconda generazione. Modello che, in realtà, non è poi così obsoleto, dato che la versione da 8GB è rimasta in vendita fino allo scorso primo settembre.

Nonostante le rosee aspettative iniziali, un nuovo comunicato stampa di Apple ha escluso iPod Touch 2G dalla lista dei dispositivi compatibili con AirPrint: cosa sarà successo?

La risposta, probabilmente, è da ricercarsi in iOS. Il nuovo sistema operativo di Cupertino non si è affatto rivelato una ventata d’aria fresca per i dispositivi più vecchi. iPod Touch 2G e iPhone 3G, in particolare, dopo l’upgrade hanno sofferto di molteplici problemi quali lentezza, freeze, blocchi immotivati e spegnimenti random. Appare logico, perciò, ipotizzare che le innovazioni AirPrint siano troppo sofistiche per le capacità di calcolo del device, sovraccaricato da un SO forse non alla propria portata.

Si tratta davvero di un peccato perché, almeno sulla carta, la seconda generazione di iPod Touch possiede caratteristiche hardware di tutto rispetto, funzionanti alla perfezione fino all’ultima release di iPhone OS. Cupertino ha intenzione di spingere aggressivamente sul mercato il proprio iOS e, per farlo, sembra pronta a trascurare i vecchi clienti. Chissà cosa ne penseranno tutti coloro che, ignari del proprio destino, hanno acquistato un iPod Touch 2G lo scorso 31 agosto.

Notizie su: