QR code per la pagina originale

Google Googles approda su iPhone

,

Google Googles approda su iPhone: quella che può sembrare una ripetizione senza senso, in realtà è uno dei tanti strumenti facenti parte del mosaico di “Big G”, che permette di effettuare ricerche in maniera alternativa, semplicemente scattando una foto.

Sfruttando algoritmi di riconoscimento delle immagini, infatti, Google Googles permette di ricevere informazioni su monumenti ed edifici importanti, libri, testi, opere d’arte, loghi e quant’altro.

Una volta riconosciuto l’oggetto fotografato, si viene subito reindirizzati alla pagina contenente i principali risultati inerenti l’argomento cercato. Il tutto gratuitamente, disponendo solo di uno smartphone e di una connessione a Internet.

Da oggi, dunque, Google Googles è disponibile anche su iPhone, tramite l’applicazione Google Mobile, scaricabile da App Store. Per adesso è disponibile solo in lingua inglese, e bisogna attivarla tramite la scheda delle impostazioni dell’app.

Ecco un video che mostra quali sono le potenzialità del nuovo servizio targato Mountain View:

Notizie su: