QR code per la pagina originale

HP pensa a uno smartphone con webOS

,

HP sembra decisa a presentare sul mercato, all’inizio del 2011, uno smartphone basato sul sistema operativo webOS.

L’azienda californiana ha intenzione di sfruttare subito le competenze e le soluzioni software della neo acquisita Palm, realizzando un cellulare che con ogni probabilità si chiamerà “Mansion“.

Le specifiche hardware sono ancora oscure, ma indiscrezioni affermano che non sarà presente una tastiera QWERTY fisica, la quale, invece, lascerà spazio a un ampio display touchscreen da 800 x 480 pixel.

La conferma arriva direttamente da HP che tramite il vice Presidente Eric Cador ha dichiarato che il prossimo anno l’azienda introdurrà sul mercato nuovi smartphone.

Una mossa, questa, che ci si aspettava visti gli 1.2 miliardi di dollari spesi ad aprile per l’acquisizione di Palm.

Il mercato dei cellulari avrà dunque un nuovo attore e solo il tempo potrà dirci se sarà mai in grado di giocare un ruolo da protagonista.

La speranza è che i nuovi smartphone possano avere più fortuna dei precedenti Palm Pre e Pixi basati sempre sul sistema operativo webOS.

Notizie su: