QR code per la pagina originale

Microsoft, 50 milioni per la AppNexus

Microsoft passa dallo status di cliente ad investitore di AppNexus, stimolando così il business delle inserzioni pubblicitarie real time

,

C’è un business in forte crescita nel mondo dell’advertising online: quello delle inserzioni real time. Una delle realtà più vivaci di questo nuovo mercato risponde al nome di AppNexus, azienda con sede a New York, fondata da professionisti del settore con alle spalle anni di esperienza nel campo della pubblicità su Internet e che tra i suoi clienti vanta società importanti quli eBay e Microsoft. Il colosso di Redmond, da oggi, seguirà ancora più da vicino l’attività di AppNexus grazie ad un ingente investimento pari a 50 milioni di dollari.

Negli ultimi 24 mesi il volume d’affari generato dalle inserzioni real time è aumentato del 600%, grazie anche al boom fatto registrare dalle piattaforme del panorama Web 2.0 e, secondo il CEO Brian O’Kelley, entro il 2012 arriverà a coprire il 20% delle transazioni legate alle pubblicità in Rete. Si parla dunque di cifre da capogiro, che non è difficile immaginare possano smuovere in futuro l’interesse di altre importanti realtà. Prima di Microsoft avevano già contribuito economicamente allo start-up della società nomi del calibro di Venrock, Kodiak Venture Partners, First Round Capital e Khosla Ventures.

Dalla sua, AppNexus può fin da ora vantare un portfolio clienti di tutto rispetto, che comprende ben otto tra i quindici network di advertising più fruttuosi oggi sul mercato, con 6 miliardi di impression quotidiane. I nuovi investimenti, ha reso noto la società, verranno utilizzati per potenziare ulteriormente la tecnologia a disposizione e l’infrastruttura che la gestisce. A tale scopo, di recente è stato costruito ad Amsterdam un terzo data center, destinato a servire i territori europei e mediorientali e che si va ad aggiungere ai due già da tempo attivi negli Stati Uniti.

Notizie su: