QR code per la pagina originale

Cisco Umi: la telepresenza in HD

Cisco Umi è il nuovo dispositivo che permette di comunicare in alta definizione sfruttando una televisione e una connessione Internet

,

Un sistema di telepresence per il mercato consumer, unico nel suo genere, grazie alla qualità video HD: è questa la proposta di Cisco, che ha annunciato Cisco Umi, il dispositivo che consentirà di comunicare con amici e familiari in un modo unico. Il funzionamento di Cisco Umi è relativamente semplice: si collega ad una televisione HD e ad una connessione Internet a banda larga per poter comunicare tramite video in alta definizione.

Una volta connesso, tramite un telecomando è possibile accedere all’interfaccia utente sullo schermo, attraverso la quale è possibile effettuare chiamate, creare messaggi, gestire contatti e personalizzare il proprio profilo. E non solo, perchè è possibile registrare video da condividere su Facebook, YouTube o essere semplicemente inviati tramite email. Un modo interessante per comunicare in alta definizione tramite la televisione. Del resto sono sempre più diffusi i sistemi ibridi che uniscono le caratteristiche di un PC con le funzionalità di un televisore, dunque la soluzione Cisco è uno sbocco naturale per un gruppo che intende fare della telepresenza un punto forte della propria offerta.

«Cisco mette in contatto le persone, offrendo una nuova esperienza video che cambia il modo in cui comunichiamo, ci connettiamo e ci divertiamo» , ha dichiarato il CEO e presidente di Cisco, John Chambers, aggiungendo inoltre: «Prevediamo un futuro in cui le tecnologie come questa giocheranno un ruolo fondamentale nel modo in gli utenti si connettono alle aziende per permettere una distribuzione di nuovi servizi, spaziando da quelli relativi all’istruzione e alla sanità, fino ai servizi bancari e assicurativi, direttamente a casa».

Peccato che, come segnalato da alcune fonti, Cisco Umi non sarà una tecnologia facilmente disponibile per tutti a causa di diversi motivi: innanzi tutto la richiesta di una velocità di upload di 1.5 Mbps e 3.5 Mbps per i video a 720p e 1080p, il che significa un collegamento Internet ad alta velocità di cui vasti territori (anche e soprattutto in Italia) non dispongono.

Inoltre il prezzo, che non riguarda solo ciò che offre Cisco, ma che coinvolge tutto l’hardware necessario, tra cui una televisione ad alta definizione. Una spesa elevata per le famiglie, ma non per le aziende, le istituzioni, gli ospedali e le scuole, luoghi in cui Cisco Umi potrebbe diffondersi: il dispositivo dovrebbe costare 599 dollari con un canone mensile di 24.99 dollari. Una serie di accordi con Verizon e la disponibilità di contenuti specifici, tra cui il famoso Oprah Winfrey Show, dovrebbero incentivare la diffusione di Cisco Umi negli USA. Al tempo stesso, però, la Google Tv potrebbe essere il primo scomodo rivale per un concept che nasce pertanto tra serie difficoltà

Notizie su: