QR code per la pagina originale

Internet, il traffico cresce del 62%

Internet è passato da un +74% registrato nel 2009 a un +62% nel 2010. Una crescita dovuta in gran parte all'esplosione del mobile

,

Il web gode di ottima salute. Il traffico su Internet è infatti cresciuto a livello mondiale del 62% nel 2010 ed in particolare sarebbero stati blog e social network a dare la spinta decisiva, nonché l’accesso dai dispositivi mobile. Tali dati provengono da Telegeography, agenzia che ha effettuato un’analisi mirata a fotografare la situazione attuale del Web.

Nello stesso arco temporale relativo all’anno 2009 era stato registrato un aumento del traffico su Internet pari al 74%, dunque si parla di una leggera flessione. Il tasso di crescita varia comunque da regione a regione: l’aumento più corposo proviene da mercati non ancora maturi quali l’Europa dell’Est e il territorio indiano, dove tra la metà del 2009 e la metà del 2010 il traffico è cresciuto di oltre il 100%; anche nel Medio Oriente sono stati evidenziati aumenti poco inferiori al 100%. Chiaramente anche i territori più all’avanguardia sono in forte espansione, con il traffico che ha segnato un +66% nell’Europa dell’Ovest e un +54% negli Stati Uniti e nel Canada.

Gli ottimi risultati sono dovuti ad una moltitudine di fattori. Innanzitutto, c’è una maggiore disponibilità delle reti wireless, la fruizione di Internet avviene massicciamente anche attraverso gli smartphone (che nel frattempo hanno un costo molto più accessibile rispetto al passato) e anche la forte espansione dei social network ha in questa dinamica un certo qual rilievo. Spiega Telegeography: «il numero dei coloro che utilizzano i social network direttamente dal mobile in India dovrebbe raggiungere una cifra pari a 72 milioni entro il 2014, grazie al costo ridotto degli smartphone e alla diffusione della connettività 3G, secondo quanto è emerso dai recenti studi condotti da Analysys Mason. Attualmente il numero di coloro che utilizzano un social network in India è cresciuto del 43%, attestandosi a quota 33 milioni di utenti unici a partire da luglio 2010, con questo territorio che sta si sta affermando come il settimo mercato mondiale più grande a livello globale.»

Notizie su: