QR code per la pagina originale

Il nuovo logo user-generated di MySpace

,

Il restyling di un logo, una revisione grafica, hanno un significato ben superiore a quello estetico. Sarà certamente il caso di MySpace, il cui nuovo logo è stato anticipato sui blog americani lasciando un po’ sconcertati i fan: la parola “space” è scomparsa.

Niente più figure umane stilizzate, né font Arial ammorbidita. Ora il logo riproduce la parola “my” in Helvetica seguita da un simbolo che delimita uno spazio. E basta. L’idea al centro di questa rivoluzione è decisamente orientata verso l’utente: passando sopra con il mouse, lo spazio lasciato libero viene colmato da un’elaborazione artistica generata dallo stesso utente.

Mike Macadaan, responsabile della User Experience, ne ha spiegato le ragioni al Warm Gun Design a San Francisco (sotto, il video della sua presentazione):

MySpace è una piattaforma per le persone e quello che vogliono essere, quindi abbiamo deciso di dare loro lo spazio per farlo.

I commentatori sono convinti si tratti del primo di una serie di profonde trasformazioni del sito, che è appena stato superato da Twitter e ha bisogno di rispondere alle tante novità offerte da social network spesso più giovani. MySpace riparte dal suo zoccolo duro: gli artisti e la loro voglia di esprimersi. Entro la fine dell’anno queste novità saranno online.

Certo, il recente caso di Gap (una famosa catena di abbigliamento) insegna come, specialmente negli USA, i cambiamenti non sono molto apprezzati, ma se guardiamo il vecchio logo di MySpace sembra difficile averne nostalgia. Inoltre, alla base di questa rivoluzione grafica c’è l’esperienza del Doodle, che sta diventando una vera moda nel Web.

MySpace nuovo logo - esempio

Notizie su: