QR code per la pagina originale

I Kinect iniziano già a scarseggiare?

Piccolo campanello d'allarme per Microsoft: i Kinect non bastano per supplire all'alta domanda che si sta riversando sulle prenotazioni

,

Mancano poche settimane al lancio ufficiale di Kinect e già il device Microsoft sembra essere in difficoltà: troppe richieste, troppe prenotazioni, poche unità. La situazione, che potrebbe andare normalizzandosi nel giro delle prossime settimane, è però un campanello d’allarme in vista del periodo caldo delle vendite previsto nelle primissime settimane di mercato.

L’allarme è stato lanciato anzitutto dalle rivendite Game e Play.com, presso cui Kinect sarebbe già in sold-out. Le prenotazioni, insomma, avrebbero già superato il numero di unità garantito dalla casa di Redmond ed a questo punto la rivendita non ha più la possibilità di garantire una immediata consegna a tutti coloro i quali prenoteranno la periferica nei prossimi giorni.

Per proseguire nelle prenotazioni Play.com ha limitato le prenotazioni ad una sola per ogni utente, tentando così di stabilire una precedenza sul criterio “first-come, first-served”. Microsoft da parte sua tranquillizza: «le prenotazioni dimostrano l’eccezionale eccitazione relativa a Kinect e continueremo a lavorar duro per assicurarci che Kinect per Xbox 360sia disponibile per la stagione natalizia».

Sebbene non siano stati forniti numeri ufficiali, il gruppo si attende vendite per 1 milione di Kinect entro il primo mese sul mercato. Tale obiettivo può però essere raggiunto soltanto con una distribuzione sul mercato sufficientemente vasta e capillare, permettendo così a chiunque di portare sotto l’albero di Natale il proprio Kinect in un pacco regalo.

Non arrivare in tempo per lo shopping natalizio e con un sufficiente numero di device per soddisfare l’intera domanda, del resto, sarebbe sicuramente uno smacco per un device nato ormai 2 anni or sono con il nome in codice di “Project Natal”.