QR code per la pagina originale

PES 2011: guida su come tirare i rigori

,

Nonostante il successo di vendite ottenuto al lancio nel nostro paese e le numerose novità introdotte da Konami, alcuni aspetti di Pro Evolution Soccer 2011 sono stati presi di mira anche dai più irriducibili appassionati della serie. Tra questi, quello che ha suscitato le critiche più aspre, è senza dubbio il nuovo sistema che gestisce i calci di rigore.

Al contrario di quanto avveniva in passato, ora al momento di scoccare il tiro dagli undici metri l’inquadratura si sposta mostrando l’area da un punto di vista laterale e dall’alto. Innanzitutto va premuto il tasto del tiro per iniziare la rincorsa, poi, per direzionare il pallone verso uno dei due pali, è necessario muovere lo stick analogico sinistro (nella versione per console) in alto o in basso. Più a lungo viene impartito il comando, maggiormente angolato sarà il tiro, finendo anche per uscire dallo specchio.

Muovendo lo stick a sinistra o a destra, infine, si determineranno anche la forza e l’altezza del tiro, come mostra in modo piuttosto esplicativo un video-tutorial pubblicato dalla community di giocatori sulle pagine di YouTube e visibile in streaming a fondo post.

Vestendo i panni del portiere il procedimento da seguire è simile a quanto già visto: attraverso lo stick sinistro si decide ancora una volta la direzione, questa volta del tuffo, mentre premendo il pulsante del tiro si dà inizio al movimento.

Il consiglio finale è quello di esercitarsi a fondo con questo nuovo sistema per i calci di rigore, così da giungere pronti all’appuntamento in occasione di match importanti o durante le sfide online. Konami, dal canto suo, ha ammesso di non essere troppo soddisfatta del risultato ottenuto, promettendo di tornare a un approccio più intuitivo per i penalty nel corso dello sviluppo di PES 2012.

Notizie su: