QR code per la pagina originale

Addio versioni di Symbian

,

Ancora Symbian al centro dell’attenzione di Nokia: la società finlandese annuncia una nuova rotta da intraprendere per il sistema operativo mobile che ne ha fatto la fortuna negli anni passati, per porre rimedio ai continui problemi degli ultimi tempi, culminati nell’addio del CEO del progetto Lee Williams.

L’idea principale per far sì che Symbian possa continuare a migliorare grazie agli sforzi del team di sviluppo è di eliminare l’attuale numerazione, che prevede la suddivisione tra Symbian ^3 e Symbian ^4. In questo modo è possibile concentrarsi su di un unico prodotto, in costante evoluzione.

Un aspetto fondamentale sul quale si baserà l’intero sviluppo sono le librerie QT: dopo l’acquisto di Trolltech, Nokia ha proseguito il percorso di miglioramento di tale set di librerie, senza però implementarle a fondo nel proprio sistema operativo.

Un passo importante per gli sviluppatori proviene inoltre dalla possibilità di programmare applicazioni indistintamente per Symbian e MeeGo, grazie proprio al framework QT, mentre in precedenza era necessario utilizzare due ambienti di sviluppo diversi e apportare le modifiche necessarie a una versione per uno dei due per renderla compatibile con l’altro sistema.

Le future versioni di Symbian, inoltre, integreranno una versione del framework QT compatibile con HTML5: l’azienda finlandese crede molto nel futuro della quinta versione del linguaggio di markup per il Web, soprattutto nell’ottica delle applicazioni Internet-based, utilizzabili esclusivamente tramite un browser.

Notizie su: