QR code per la pagina originale

Il Consiglio dei Ministri non si occuperà della liberalizzazione del WiFi

,

Pochi giorni fa il Ministro Brunetta parlando del problema del Decreto Pisanu sulla liberalizzazione delle reti WiFi aveva promesso che nel Consiglio dei Ministri del 22 ottobre, se ne sarebbe parlato e che probabilmente il “WiFi sarebbe stato finalmente liberato”

Sue le parole:

Il ministro Maroni si è detto disponibile e penso che dal prossimo Cdm si potrà liberare la rete.

Ma memore di quanto era accaduto l’anno scorso avevo invitato alla prudenza. Detto fatto, nel prossimo Consiglio dei Ministri infatti, nell’ordine del giorno non è inclusa nessuna discussione inerente alla liberalizzazione del WiFi.

Salvo clamorosi colpi di scena la liberalizzazione del WiFi dovrà ancora aspettare. Non mancano pressioni politiche trasversali per l’abolizione del contestato Decreto Pisanu, ma come per l’anno scorso si sta prospettando lo spettro dell’ennesima riconferma per un altro anno del tanto odiato Decreto.

Notizie su: