QR code per la pagina originale

Stonehenge, cancellate quelle foto

L'English Heritage sostiene di avere i diritti sulle immagini scattate a Stonange e ne chiede la rimozione da varie collezioni online

,

Chi intende vendere immagini relative a Stonehenge dovrà passare attraverso una apposita entità di tutela del sito preistorico e tutte le immagini già online a fini commerciali dovranno essere rimosse. La segnalazione giunge da Cory Doctorow su Boing Boing grazie ad una segnalazione relativa al modo in cui l’English Heritage si sta muovendo per tutelare l’immagine di Stonehenge e soprattutto la sua redditività.

La lettera in questione è stata ricevuta dal sito FotoLibra: la richiesta è quella di rimuovere tutte le immagini portate online a fini commerciali poichè, si spiega, ogni interesse commerciale legato alle immagini di Stonehenge è a completo appannaggio dell’English Heritage. Insomma: chiunque scatti una foto al sito preistorico di Stonehenge può utilizzarlo per fini personali, ma non può mettere in vendita lo scatto poichè i diritti di immagine sono di proprietà altrui.

Boing Boing spiega che la lettera è stata ricevuta da vari siti ed una rapida valutazione indica 513 scatti su iStockPhoto, 648 su Fotolia, 670 su Dreamstime, 737 su Shutterstock e via discorrendo: «tutti questi siti vendono immagini su base royalty free e senza restrizioni all’uso. Se qualcuno compra una immagine royalty free da uno di questi siti poi la usa dove e quando vuole, senza chiedere il permesso alla English Heritage. Come possono fermare la cosa?».

L’English Heritage, come da scheda Wikipedia:

é un organismo pubblico inglese che si incarica della gestione del patrimonio culturale dell’Inghilterra. L’English Heritage si definisce come “il consigliere statutario del governo sul patrimonio storico”. Dipende dal ministero della cultura, dei media e dello sport (DCMS). […] English Heritage é stato fondato nel 1983, e conta nel 2010 oltre 400 siti sparsi nel paese. Dal 1999 al 2008 ha creato l’iniziativa Images of England, un progetto che ha raccolto 323.107 fotografie di tutti i siti appartenenti ai monumenti classificati di Gran Bretagna

Il progetto “Images of England” sembra essere il nocciolo della questione poichè si configura come una repository centrale, gestita peraltro da un organismo che fa diretto riferimento alle istituzioni statali, dedicata specificatamente ai monumenti nazionali ed alle bellezze del paese. Tra le FAQ del servizio vi sono specifiche indicazioni relative ai rapporti tra Images of England e l’English Heritage, ma il tutto non sembra ancora chiarire la questione poichè, se sono lecitamente tutelate le immagini distribuite dal sito, non appare al tempo stesso lecita una tutela estesa a tutte le immagini ritratte in uno specifico luogo.

Sul sito dell’English Heritage è peraltro disponibile una piccola gallery di immagini dedicate a Stonhenge ed alle sue caratteristiche: nella pagina è presente altresì un widget dedicato a Flickr, il quale raccoglie tutta una serie di immagini depositate sulla repository Yahoo.