QR code per la pagina originale

L’iPhone 4 non va in bianco

L'iPhone bianco continua a non fare capolino: il problema potrebbe essere relativo alla fotocamera e potrebbe portare a nuovi rinvii

,

L’antenna ha portato problemi. Il vetro ha portato problemi. Ora anche il colore, a quanto sembra, potrebbe portare altri problemi all’iPhone 4. Sarebbe proprio il colore della scocca esterna, infatti, a determinare i ritardi con cui Apple porterà l’iPhone bianco sul mercato: un tira e molla che dura ormai da settimane e che a questo punto sembra ormai definitivamente rinviato. Se non del tutto cancellato.

Antennagate. Glassgate. Colorgate? Quando si parla di Apple i rumor la fanno da padrona e spesso dietro all’alone di fumo che attornia le nuove uscite c’è sempre e comunque un fondo di verità. L’iPhone 4 non è mai stato sul mercato ma compare sul sito Apple, è comparso in alcuni locali USA immortalati da fotografie di fortuna, e nei giorni scorsi avrebbe fatto capolino anche sullo store online del gruppo. Tuttavia questo insieme di cose non ha portato ad alcun risultato: Apple non ha fatto annunci, le immagini sono scomparse dallo store ed al momento per vedere l’iPhone bianco ci si deve limitare a scorrere le immagini sulla gallery ufficiale del sito Apple.

Quali differenze vi potrebbero essere tra l’iPhone bianco e quello nero? In apparenza nessuna: le immagini restituiscono medesimo design, medesima configurazione dell’antenna, medesime dimensioni. Impossibile, ovviamente saperne di più a livello hardware o software: Apple continua a mantenere massimo riserbo sul device.

E se l’unica vera differenza che salta all’occhio è il colore, è proprio questa caratteristica quella incriminata per i ritardi accumulati da Cupertino. Il colore bianco, infatti, sarebbe la causa del riverbero di luce che va a rovinare la qualità degli scatti, soprattutto se la fotografia è accompagnata dall’accensione del flash. Ne consegue per l’iPhone un problema inatteso che secondo alcune fonti determinerà una cancellazione in toto del progetto e, secondo altre, un semplice ulteriore rinvio.

Se i problemi legati al colore della scocca fossero confermati, le ipotesi in ballo sarebbero due: la prima è una release ad inizio anno del nuovo device, prendendo tempo ulteriore per risolvere i problemi e giungendo così ad un iPhone 4 rivisto semplicemente nell’estetica; la seconda è in una proroga definitiva del progetto fino ad una fusione con il ciclo di vita dell’iPhone 5, previsto per metà 2011. L’iPhone bianco, insomma, potrebbe essere definitivamente il prossimo iPhone: in questo caso è lecito attendersi interventi ulteriori sul device, tali da porre a tacere le polemiche relative a durevolezza dei materiali e capacità dell’antenna esterna.

Notizie su: