QR code per la pagina originale

iOS 4.2 si veste d’oro: vicino il rilascio

Apple è molto vicina a rilasciare iOS 4.2, giunto agli sviluppatori in edizione Gold Master e praticamente pronto al debutto ufficiale

,

Apple ha rilasciato ieri la versione “gold master” (GM) di iOS 4.2, il nuovo sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch. La versione GM rappresenta il livello più alto di test del software: le funzionalità vengono stabilizzate e le interfacce raggiungono la loro fisionomia definitiva. Come per le altre versioni beta, anche questa è disponibile solo agli iscritti al programma di sviluppo iOS. La versione finale di iOS 4.2 per il pubblico è prevista in una o due settimane.

Generalmente, le funzioni principali sono quelle già individuate nella nostra recensione della prima versione beta: multitasking, caselle di posta unificate, gamecenter, cartelle per iPad; Airplay e Airprint per tutti i dispositivi. Cambia leggermente la controversa barra multitasking dell’iPad: nella sezione dedicata ai controlli musicali è stata ridisegnata parzialmente ed è stato aggiunto anche un cursore per il controllo del volume.

I nuovi controlli per l'iPad nella barra multitasking di iOS 4.2 GM

Il cursore del controllo volume è stato aggiunto anche alla barra multitasking dell’iPhone. Per attivarlo basta scorrere la barra verso destra due volte.

Per l’iPad resta il controverso cambiamento nel blocco dell’orientamento: non si esegue più attraverso il controllo fisico posto su uno dei lati del dispositivo, ma attraverso un pulsante nella barra del multitasking, una scelta che rende oggettivamente molto più complicato gestire il corretto orientamento dell’interfaccia.

Un altro cambiamento che, a nostro parere, peggiora le funzioni del dispositivo è l’eliminazione del controllo che permetteva di disabilitare le funzionalità 3G anche in iPad (il controllo c’era e rimane sull’iPhone). Una soluzione che permetteva di risparmiare batteria, che comunque sul tablet gode di prestazioni eccezionali.

Con la versione 4.2 GM sembra sia stata introdotta, ma non è attiva, la possibilità di utilizzare un tradizionale apple ID per accedere ai servizi della piattaforma MobileMe di Apple.

Nella versione 4.2 GM di iOS c'è anche la possibilità di accedere ad un account MobileMe con un Apple ID (funzionalità non attiva)

L’invito di Apple per tutti coloro i quali realizzano applicazioni per iPhone, iPad ed iPod Touch è quello di rendere il proprio codice compatibile con la nuova versione, così da permettere agli utenti di continuare ad utilizzarle al meglio anche dopo l’aggiornamento. Ad essere coinvolti nell’update saranno infatti tutti e tre i modelli della linea Apple, in quanto per la prima volta potranno vantare la stessa versione di iOS.

Oltre a introdurre novità, iOS 4.2 sarà certamente destinato anche alla correzione dei bug riscontrati, quali ad esempio quello relativo allo sblocco di iPhone senza PIN, o quello che ha messo in crisi la sveglia di milioni di utenti nel mondo. Tutti i cambiamenti saranno noti a tempo debito, presumibilmente entro fine mese, con il rilascio della versione stabile del sistema operativo mobile targato Cupertino.

Notizie su: