QR code per la pagina originale

SkyFire: Flash su iPhone

,

La lunga diatriba Apple-Adobe potrebbe finalmente essere risolta (almeno in parte, e momentaneamente) da SkyFire: si tratta di un browser in fase di approvazione, che con ogni probabilità farà la sua comparsa giovedì prossimo in App Store, che offre tra le sue principali caratteristiche la capacità di convertire automaticamente filmati Flash in video HTML5.

In questo modo sarebbe possibile per gli utenti iPhone, iPad e iPod Touch di aggirare l’ostacolo posto dal rifiuto da parte di Apple di approvare un riproduttore Flash.

SkyFire 2.0 rispecchia tutte quelle che sono le caratteristiche richieste da Cupertino, dall’utilizzo di WebKit come motore di rendering allo streaming video basato su H.264. La conversione in HTML5, tra l’altro, sembra migliorare la durata della batteria durante la riproduzione, senza andare a scapito della qualità video.

Ma non solo: il browser è in grado anche di effettuare una compressione video che riduce del 75% il tempo di caricamento del buffer di riproduzione, a tutto vantaggio della fluidità di visualizzazione dei video.

Il giudizio, ora, ad Apple: se gli addetti ai lavori daranno il loro ok, nella giornata di giovedì SkyFire sarà disponibile per il download, e i primi rumor sembrano avvallare profondamente tale ipotesi.

Notizie su: