QR code per la pagina originale

SkyFire porta Flash su iPhone ed iPad (update x2)

SkyFire è una applicazione da 2,99 dollari con cui è possibile tradurre Flash in HTML5 per poterne godere su iPhone ed iPad

,

Due aggiornamenti a fondo articolo.

Ora anche gli utenti iPhone/iPad potranno godere dei contenuti Flash sui propri device. La soluzione è nel nome SkyFire e sta per essere messa a disposizione nelle prossime ore su App Store al prezzo di 2,99 dollari.

Nonostante l’embargo imposto da Apple, infatti, gli utenti avranno a disposizione una soluzione alternativa basata sulla mediazione di una applicazione con la quale i contenuti Flash vengono tradotti, emulati e portati così sullo schermo sotto le spoglie di un contenuto HTML5. L’applicazione è in fase di analisi ormai dal mese di settembre, ma in queste ore sembra essere giunto il via libero definitivo: SkyFire approda sul marketplace per applicazioni di Cupertino e così facendo apre di fatto la porta ad una serie di contenuti fino ad oggi tenuti al di fuori della portata dello smartphone e del tablet con la mela.

Il problema per YouTube non si pone: il sito metteva già da tempo a disposizione i propri contenuti in HTML5 e così facendo aggirava il veto Apple ai contenuti Flash. Il Web è però disseminato di Flash e con SkyFire il problema è risolto: il messaggio di errore avvia il “browser” parallelo tramite la SkyBar di monitoraggio, consentendo così di entrare in contatto con tutti i contenuti filmati, ma escludendo invece l’accesso a giochi o altre espressioni interattive di cui Flash potrebbe farsi portatore. In ogni caso trattasi di una App buona per milioni di siti Web e di un piccolo tassello utile a migliorare in modo radicale l’esperienza di navigazione sui device di Cupertino.

SkyFire è in circolazione da tempo: Nokia prima, Windows Mobile poi, quindi Android, infine l’iPhone. Nel tempo l’app ha raccolto molte critiche per i bug riscontrati, ma ha comunque assommato quasi 5 milioni di download destinati ora a moltiplicarsi. Con la nuova versione il team SkyFire promette massima aderenza alle linee guida Apple, con specifico riferimento alla compresenza di Safari ed alla necessità, quindi, di completare (e non replicare) funzioni già esistenti sul software del telefono.

Aggiornamento: SkyFire è disponibile su AppStore al prezzo di 2,39 euro.

Aggiornamento 2: SkyFire non è più disponibile sull’AppStore italiano e in quello di altre nazioni. È tuttora presente invece nell’AppStore americano, in quello inglese, irlandese e canadese. Alla base della decisione, un probabile sovraccarico dei server di SkyFire deputati alla conversione dei filmati flash che, appunto, avviene avviene in remoto sui server del produttore.

Notizie su: