QR code per la pagina originale

Il Mac App Store è aperto. Apple accetta le prime applicazioni

,

Apple ha iniziato ad accettare le applicazioni per Mac che andranno a riempire il nuovo Mac App Store. Presentato nell’ultimo evento della Mela con il nuovo sistema operativo Lion, il Mac App Store è, a grandi linee, la stessa cosa dell’App Store: cambia che quest’ultimo si rivolge ad iPhone, iPod e iPad, mentre il Mac App Store è stato pensato per i computer Mac e per gli utenti che vogliono scaricare giochi, utility, programmi per la produttività e altro ancora.

Se Ma OS X Lion arriverà solo l’anno prossimo, mancano una settantina di giorni circa perché il Mac App Store faccia la sua comparsa sui computer Mac con sistema operativo Snow Leopard. Durante l’evento Apple, infatti, Jobs ha affermato senza mezze misure che il negozio virtuale con software e applicazioni Mac sarebbe stato lanciato 90 giorni dopo la presentazione.

Le linee guida di sviluppo sono molto simili a quelle dell’App Store e delle applicazioni destinate ad iOS. Ogni sviluppatore che vuole produrre e distribuire i suoi prodotti attraverso il Mac App Store deve sottoscrivere un abbonamento annuale di 99 dollari. Le applicazioni sono stato il principale punto di forza per il successo di iPhone e iPod Touch: il successo si ripeterà anche sui Mac, macchine con numeri di mercato sempre crescenti negli ultimi anni?

Notizie su: