QR code per la pagina originale

Killzone 3, tutti i dettagli della beta multiplayer

Provate 3 mappe e 3 modalità di gioco per Killzone 3 grazie alla beta

,

Grazie alla beta multiplayer di Killzone 3 è possibile capire quella che sarà l’esperienza che il nuovo titolo di Guerrilla Games offrirà ai giocatori, o almeno quella che dovrebbe essere, visto che essendo solo una fase di prova è impossibile riempire tutti gli 8 slot previsti per gli altri componenti della squadra, con chiari svantaggi per chi gioca.

La beta di Killzone 3 dà la possibilità di scontrarsi su tre mappe, Corinthe Highway, Frozen Dam e Turbine Concourse SE-6. Quella che offre maggiori possibilità, sia in termini di dimensioni che in quanto a dettagli, è la Corinthe Highway.

Quanto invece alle modalità di gioco, sono sempre tre le disponibili in questa prova, ovvero Guerrilla Warfare, che sarebbe il classico Deathmach a squadre, Warzone, già vista nelle precedenti iterazioni della serie, e Operations, più di taglio cinematografico rispetto alle altre: tutte e tre permetteranno uno scontro tra 16 giocatori, divisi in due team.

Operations sarebbe, tra le mappe ora a disposizione, quella più divertente e coinvolgente: una squadra agirà da aggressore, mentre l’altra da difensore; ci saranno degli obiettivi da conquistare e per questo bisognerà coordinarsi. Un perfetto lavoro di squadra, dunque, in una modalità con forti elementi strategici.

Altre nuove aggiunte nel comparto multiplayer sono gli Exo Mech e i jet pack. I primi sono abbastanza forti e possono attaccare i nemici da lunghe distanze grazie a missili e mitragliatrici a lunga gettata, ma di contro sono piuttosto pesanti ed è difficile muoversi negli ambienti di gioco con questi. I jet pack riescono invece a far volare chi li indossa e al contempo consentono di attaccare i nemici da una distanza media.

Notizie su: