QR code per la pagina originale

Dal primo gennaio il WiFi torna libero

,

Il WiFi finalmente è libero, anzi sarà libero dal primo gennaio 2011. Oggi è stato infatti approvato il pacchetto sicurezza che abolisce l’obbligo di identificazione previsto dal tanto contestato Decreto Pisanu.

Dal primo gennaio dunque chi vorrà sfruttare una rete WiFi pubblica non dovrà più registrarsi presentando pile di documenti. Un bel passo in avanti dopo anni di proteste e vicoli ciechi, tanto che anche per quest’anno si stava temendo che non si sarebbe fatto più nulla. Tutto bene? Non proprio…

Citiamo il Ministro Maroni che ha il merito di aver comunque dato un forte impulso al processo di liberalizzazione del WiFi:

Da qui a dicembre valuteremo quali siano gli adeguati standard di sicurezza, ma dal primo gennaio gli utenti saranno liberi di collegarsi al WiFi senza le restrizioni introdotte cinque anni fa, oggi ampiamente superate.

Queste parole fanno capire che da qui a gennaio si potrebbero studiare delle idonee misure di sicurezza per i collegamenti WiFi pubblici. Probabilmente nulla di eccessivamente restrittivo, ma non ci sarebbe da sorprendersi se da gennaio il WiFi potrebbe non essere del tutto libero…

Notizie su: