QR code per la pagina originale

Kinect non riconosce i volti con la pelle scura?

,

Kinect è in fase di lancio e Microsoft sta spingendo molto sul suo nuovo dispositivo che consente di giocare senza l’ausilio di controller.

Tuttavia, secondo alcune indiscrezioni, durante la fase di test effettuata da due dipendenti di GameSpot, si sarebbero verificate difficoltà con il riconoscimento facciale. Uno dei problemi più gravi sarebbe comparso con un dipendente con la pelle scura.

È anche vero che non tutti i giochi che sfruttano Kinect fanno uso del riconoscimento facciale: nella restante parte dei casi è possibile utilizzare il tracking scheletrico e giocare tranquillamente.

Il problema del riconoscimento facciale coinvolge questo tipo di tecnologia in generale: già gli utenti HP hanno avuto difficoltà con alcune webcam. Nel caso di Kinect basta accedere alle impostazioni manuali per correggere i difetti di calibrazione. Nel caso di HP il problema del riconoscimento facciale in situazioni di pelle scura fu risolto con un algoritmo che si basava sul calcolo del contrasto tra le guance, il naso e gli occhi.

Allora dove sarebbe la polemica nei confronti di Kinect? Il dispositivo Microsoft è stato lanciato anche con lo scopo di abbattere le barriere e permettere a tutti di giocare. Se dovessero verificarsi ulteriori problemi di questo tipo, non verrebbe garantita la possibilità di giocare per tutti gli utenti.

Notizie su: