QR code per la pagina originale

Skyfire in tilt, troppe richieste

,

Skyfire, il broswer che permette agli utenti Apple di accedere ai contenuti Flash convertendoli precedentemente in HTML5, è stato rimosso dall’App Store statunitense.

Il motivo è legato ai tempi lunghissimi necessari per poter accedere ai contenuti Flash. La conversione, infatti, viene effettuata tramite degli appositi server che, dopo l’uscita dell’applicazione, sono stati presi letteralmente d’assalto dagli utenti Apple e non sono stati più in grado di soddisfare a pieno l’elevato numero di richieste ricevute.

Disponibile al prezzo di 2,99 euro, Skyfire ha ottenuto un così rapido successo che ha colto decisamente impreparata l’azienda che ha realizzato questo nuovo interessante software, a tal punto che è stata costretta a sospendere la vendita del prodotto in attesa di incrementare le capacità di lavoro dei propri server.

L’elevato numero di richieste avute per questo nuovo broswer, conferma come il flash non sia poi così inutile come Steve Jobs cerca di far credere, e gli stessi possessori dei prodotti Apple non aspettavano altro che un’applicazione che gli permettesse di accedere anche a questi contenuti e non solo a quelli in HTML5.

Notizie su: